Immagini malgrado tutto

A partire da quattro foto strappate all’inferno di Auschwitz, questo libro sviluppa un’originale riflessione sulla memoria, l’immagine e l’opera d’arte.

La posta in gioco è la possibilità di accostarci a quella realtà per molti inimmaginabile che furono i campi di sterminio nazisti.

Ma non si tratta solo di questo. Si tratta anche di capire quali siano i limiti e le potenzialità specifiche dell’immagine in quanto tale, artistica, fotografica, cinematografica.

  • Copertina flessibile: 228 pagine
  • Editore: Cortina Raffaello (1 marzo 2005)
  • Collana: Saggi
  • Acquisto: https://amzn.to/2CAE4by

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.