La fotografia come arte contemporanea

Questo libro descrive e illustra il vasto repertorio di modalità di cui l’artista contemporaneo fa uso per produrre arte attraverso la fotografia dagli anni ’80 a oggi.

Documentando l’opera di più di 170 artisti affermati a livello internazionale accanto a quelli della generazione più giovane, da Andreas Gursky a Nan Goldin, da Richard Billingham a Yinka Shonibare e Gregory Crewdson, da Wolfgang Tillmans a Lue Delahaye e Allan Sekula, da Sophie Calle a Cindy Sherman e Gillian Wearing…

Organizzato per capitoli tematici, il saggio di Charlotte Cotton esamina specifiche tematiche quali: la narrazione nell’arte fotografica, la registrazione dell’insignificante dettaglio dell’esistenza quotidiana o della vita intima, l’uso della fotografia nell’arte concettuale, la distaccata estetica oggettiva prevalente nello stile contemporaneo, la fotografia quale privilegiato deposito di valori personali, sociali e culturali in un mondo saturo di immagini.

L’ultimo capitolo studia il particolare ricorso di molti artisti alle proprietà fisiche e materiali della fotografia nell’era del digitale.

Presentando artisti affermati a livello internazionale accanto a quelli della generazione più giovane, “La fotografia nell’arte contemporanea “documenta i molteplici approcci e la forza d’impatto della fotografia artistica contemporanea.

Il libro costituisce un punto di riferimento indispensabile per chiunque si occupi di arte e fotografia ed è arricchito da 232 immagini a colori e in bianco e nero.

  • Copertina flessibile: 330 pagine
  • Editore: Einaudi (2 novembre 2010)
  • Collana: Piccola biblioteca Einaudi. Mappe
  • Lingua: Italiano
  • Acquisto: https://amzn.to/3dVuYn4

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.