Ritratti. Steve McCurry

“Nei ritratti ricerco il momento di vulnerabilità in cui l’anima, pura, si svela e le esperienze di vita appaiono incise nel volto.

Se trovo la persona o il soggetto giusto, può capitare che ritorni una, due, o anche più volte, in attesa dell’attimo ideale.

Per me i ritratti di questo libro trasmettono il desiderio di rapporti umani, un desiderio talmente forte che le persone, consapevoli del fatto che non mi vedranno più si aprono all’obiettivo nella speranza che qualcuno, dall’altra parte, li veda; qualcuno che riderà o soffrirà con loro.

Dell’infinità di fotografie scattate in più di vent’anni, questi sono i volti che non riesco a dimenticare.” (Steve McCurry)

  • Copertina rigida: 496 pagine
  • Editore: Phaidon; 2 edizione (1 ottobre 2015)
  • Collana: Fotografia
  • Lingua: Italiano
  • Acquisto: https://amzn.to/3cPbsIl

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.