Cultura visuale. Immagini, sguardi, media, dispositivi.

Andrea Pinotti e Antonio Somaini

Nel corso degli ultimi trent’anni la rapida evoluzione delle tecnologie digitali ha determinato la comparsa di nuove tipologie di immagini e di nuovi dispositivi di visione, introducendo forme inedite di visualizzazione e di spettatorialità.

A fronte di un panorama iconico e mediale in continua trasformazione, diventa sempre più urgente elaborare una serie di concetti e di strumenti in grado di aiutarci a comprendere la dimensione culturale tecnicamente, socialmente e storicamente determinata – delle immagini e dello sguardo.

Il volume ricostruisce innanzitutto le origini del concetto di “cultura visuale” e lo sviluppo di quell’ampio campo di studi che si è affermato a livello internazionale con i nomi di visual culture studies e Bildwissenschaft, determinando una vera e propria svolta iconica nelle scienze umane e sociali (e persino in settori rilevanti delle scienze naturali).

Vengono quindi presentate le coordinate teoriche e metodologiche essenziali per affrontare un’analisi critica delle culture visuali del presente e del passato.

  • Copertina flessibile: 313 pagine
  • Editore: Einaudi (3 maggio 2016)
  • Collana: Piccola biblioteca Einaudi
  • Lingua: Italiano
  • Acquisto: https://amzn.to/35Hjykd

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.