Ansel Adams

Ansel Adams è considerato uno dei maggiori fotografi del xx secolo, il suo interesse per la fotografia risale al 1930, grazie all’incontro con il fotografo Paul Strand.

Già nel 1916 aveva realizzato una serie di fotografie durante un soggiorno di vacanza presso lo Yosemite National Park della California.

Nel 1932, fonda insieme ai fotografi Sonya Noskowiak, Herry Swift, Willard van Dyke, Imogen Cunningham, John Paul Edwards e Edward Weston il collettivo “f-64”.

Considerato il Maestro del bianco nero, sperimenta il “Sistema Zonale” una particolare pratica che permette di determinare sia il tempo di posa che di sviluppo, che consente di riprodurre immagini con un gradiente di Grigio molto accurato.

Nel 1946 fonda l’istituto di fotografia presso la California School of Fine Arts di San Francisco.

Adams ha pubblicato ben 24 volumi dedicati ai parchi nazionali americani. Ha passato gran parte della sua vita in essi per realizzare i suoi lavori. Grazie alla loro pubblicazione e diffusione ha sensibilizzato una gran parte di pubblico verso la salvaguardia e tutela del bene naturale.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.